Aiutiamoli a casa loro

Sharing is caring!

Per impedire o rendere fisiologico i flussi migratori spesso alcuni hanno detto, ma senza crederci troppo, “aiutiamoli a casa loro”.

Ieri ho sentito il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump con il quale anche con lui da “anarco-dadaista” non ho nulla da condividere che nel caso della bimba con la mamma (il mio inglese è modesto e non ci giurerei di aver capito bene) che dopo essersi attivato per 20 giorni non era possibile una accoglienza clandestina. E’ il medesimo discorso di molti Capi di Stato o Ministri. Difficile dire che questo ragionamento possa stare in piedi o meno, ma il “problema” esiste e sarà davvero importante nei prossimi anni e decenni. Nessun Muro e nessuna frontiera può fermare la Storia. Ha provato anche l’URSS a piegare le leggi dell’economia e della Storia ma ha fallito nella più bieca povertà, dove anche il burro o il latte, erano introvabili.

L’astio contro di noi Occidentali aumenta di ora in ora fino all’odio puro e senza senso delle Due Torri o di ciechi attacchi dell’ISIS su cittadini che passeggiano con i bimbi.

La natalità in Occidente è a zero se non negativa. Un popolo ormai di anziani e i giovani cercano lavoro dove possono e l’emigrazione italiana e anche veneta ha raggiunto quasi a pareggiare quella islamica.

Puttin rende l’omosessualità fuori legge fino alla maggiore età per cercare di stimolare le nascite. Follia.

Certo, non è uno scenari prossimo, ma nemmeno con tempi geologici.

Aiutarli a casa loro, ma aiutarli davvero senza fare propaganda, forse è anche più economico di Centri di Accoglienza che sono solo un buon affare per cooperative già ampiamente inquisite anche con collegamenti mafiosi o l’estrema destra di Carminati.

Già alcune Regioni italiane, analogamente, hanno capito che aiutare i malati a casa loro costa meno di un cronicario.

E quando l’economia diventa anche risorsa per la vita e la qualità per la vita allora rifonda se stessa e il suo senso di esistere originario.

L’economia nasce come conciliazione tra denaro e qualità della vita. Oggi è solo ragioneria che conta entrate e uscite con i risultati economici che tutti vediamo.